Haida M10 Filter Holder - Andrea Rizzi Photography
19831
post-template-default,single,single-post,postid-19831,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,transparent_content,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Haida M10 Filter Holder

I filtri ND sono uno strumento fondamentale per la fotografia di paesaggio ma anche in quella di architettura o di viaggio.
I filtri possono essere utilizzati per gestire i tempi di scatto ottenendo effetti come l’acqua setosa,( filtro ND ) , o per eliminare i riflessi ( filtro CPL ) o a compensare l’esposizione del cielo rispetto alla terra ( filtro GND o ND Medium )



Holder M10

Ho ricevuto da Haida Filter qualche giorno fa un pacco contenente il nuovo Holder M10 con annesso CPL più un filtro ND 1000.

Si presenta in un elegante cofanetto rigido dotato di zip e interni scamosciati antigraffio.
Il sistema porta-filtro M10 include i seguenti articoli:

  • Holder
  • Anello adattatore
  • Light Barrier, ovvero una cornice vuota che va inserita tra l’anello adattatore e le slitte porta filtri, che serve a non far filtrale la luce quando decidiamo di non utilizzare il CPL o un ND ( Drop-in )
  • Filtro CPL (Drop in)

Il porta filtro è realizzato in alluminio aeronautico (robusto, resistente e leggero), la cura dei materiali, dei dettagli e della costruzione salta subito all’occhio.

Il sistema M10 può essere montato su una fotocamera full frame con una lunghezza focale fino a 16mm senza vignettare.
Sulla parte frontale dell’ Holder troviamo due strisce di velcro antiscivolo di 8 cm, fornisce così una maggiore presa, riducendo il rischio di rottura del filtro a lastra.

Uno dei punti di forza rispetto ai concorrenti, a parer mio, sta nel fatto che l’holder è stato studiato per essere montato in pochissimi secondi, grazie alla clip rossa che si trova sul lato destro.

Il sistema porta-filtro M10 è costituito da tre sezioni; un porta filtro, un filtro drop-in e un anello adattatore ( che vanno da 49mm a 82mm ).
Una volta assemblato, l’intero sistema può essere ruotato di 360 gradi.



Filtri studiati solo per il sistema M10

Il supporto M10 è progettato per consentire l’uso di un massimo di 2 filtri a lastra (100x100mm o 100x150mm) ma li possiamo combinare l’uso con uno di questi tre filtri:
– CPL
– ND
– CPL + ND 2 in 1
– CLEAR NIGHT

grazie al sistema di filtri “drop-in”.

La vera rivelazione del nuovo Holder di casa Haida è il suo innovatissimo sistema “drop-in”, ovvero una cornice di plastica contenente un filtro circolare che si inserisce in una fessura posizionata dietro le slitte porta filtri.

Questo sistema di filtri “drop-in” fa risparmiare tantissimo tempo durante il montaggio perchè non richiede l’avvitamento di nessun CPL o filtro ND, basta solo inserirli.

Il design del filtro rotondo drop-in è semplice da utilizzare.
Il CPL o il filtro ND si bloccherà in posizione con una semplice spinta verso il basso e può essere facilmente rimosso tirando verso l’esterno facendo pressione sui i due pulsantini rossi.
L’ holder viene fornito anche da un cornice drop-in vuota (light barrier) che può essere inserita nello slot CPL quando non viene utilizzato, per prevenire infiltrazioni di luce.

Una cosa che ho sempre odiato delle lunghe esposizione è di dover prendere il fuoco più volte nella scena che sto fotografando, ma con un filtro ND molto scuro risulta davvero difficile.
Grazie al sistema “drop-in” non servirà più smontare tutti i filtri che abbiamo montato sulle slitte, risparmiando tantissimo tempo prezioso, che può essere determinante in quei pochissimi minuti che abbiamo a disposizione durante un tramonto o un’alba.


Questo sistema è studiato solo esclusivamente per quest’ Holder, quindi questi filtri “drop-in” non sono adattabili ad altri Holder di altri brand.
Per chi possiede già un filtro ND a lastra potrà utilizzarlo senza problemi inserendolo nelle slitte in plastica larghe 2mm, posizionate frontalmente.

Il sistema di regolazione del polarizzatore è davvero semplice, basta agire su una rotella posizionata sopra la cornice “drop-in”, che è completamente indipendente dall’intero sistema, per trovare l’impostazione desiderata.


Un mio timore erano le infiltrazioni di luce (dato che il sistema è composto da più elementi), ma nulla, anche sotto questo aspetto il prodotto è ottimo.
Ero già entusiasta del vecchio Holder (100-PRO series), ma ora HAIDA mi ha di nuovo stupito con questo prodotto fantastico di fascia altissima!
L’unica cosa che rimpiango del vecchio modello è che aveva una vite laterale che poteva facilmente bloccare la rotazione dell’ holder nell’angolazione desiderata.



Filtri adattabili al sistema M10

Haida l’anno scorso ha rinnovato tutto il suo parco filtri sia circolari che a lastra, con la linea RED-DIAMOND, attualmente offre una vasta varietà di opzioni…

  • FILTRI DROP-IN:

-ND
-ND graduati
-CPL
-CPL + ND 2 in 1
-Clear-Night

Come già detto precedentemente, questi filtri sono solo esclusivamente per il sistema M10.

  • FILTRI A LASTRA – NANOPRO:

-ND
-Soft Grad.ND Filter
-Hard Grad.ND Filter
-Medium ND Filter
-Reverse Grad.ND filter
-Clear-Night

  • FILTRI A LASTRA – RED DIAMOND:

-ND
-Soft Grad.ND Filter
-Hard Grad.ND Filter
-Medium ND Filter
-Reverse Grad.ND filter
-Horizon ND Filter

La serie di filtri Red-Diamond Haida sono realizzati in vetro ottico K9 e presentano un design resistente agli urti e ai graffi.
Ogni filtro è rivestito da un rivestimento multistrato nano ultrasottile progettato per preservare la nitidezza dell’immagine senza avere alcuna dominante.
La superficie del filtro RED è rivestita da un da una sorta di pellicola che aiuta a proteggere il filtro dai graffi e lo rende anche facile da pulire.
Rispetto alla serie NANOPRO a lastra, la serie RED ha gli angoli arrotondati per facilitare l’installazione negli slot del Holder M10 o di altre marche.

Questi filtri sopra elencati li potete trovare dal rivenditore ufficiale italiano IL FOTOAMATOREcon spese di spedizione gratuita.
Contattandomi, potrete ricevere anche uno BUONO SCONTO del 10% su tutti i prodotti Haida.




Test

Amo trascorrere molto del mio tempo tra la natura, a volte i miei viaggi fotografici mi portano a rimanere molti giorni fuori casa in luoghi difficili da raggiungere e inospitali.
Capita molto spesso di mettere a dura prova la mia attrezzatura, ed filtri RED-DIAMOND sono perfetti per il tipo di foto che faccio, date le loro caratteristiche.
Questi filtri oltre ad essere infrangibili hanno ( come tutti i filtri Haida ) una custodia in alluminio molto resistente.


Durante il test ho notato che i filtri RED DIAMOND (Medium ND 0.6 ), non hanno dominanti di colore ma soprattutto sono perfetti quando troviamo alte luci sulla parte superiore della scena.
I Medium ND sono caratterizzati da una leggera sfumatura di circa 1,5 cm a metà filtro, riuscendo così ad abbassare le alte luci senza scurire nemmeno in modo parziale la parte inferiore del frame, come invece succede con i filtri Soft Grad. ND.

Haida Medium ND 0.6


Il test del filtro Medium l’ho effettuato sul monte Terminillo, durante un’ escursione.
Difficilmente scatto foto di paesaggio in orari dove ho una luce molto forte e dura, ma in questo contesto ho potuto realmente capire quanta luce può togliere nella parte superiore del frame in condizioni estreme.

Le foto NON sono state elaborate, ma solo esportate da Raw a jpg e messe a confronto


Per quanto riguarda l’ ND 3.0 ( Drop-in ), il test l’ho effettuato al lago di Fogliano, uno dei 4 laghi costieri del Parco Nazionale del Circeo, durante il tramonto.
All’interno del lago sono presenti delle palafitte in legno dove solitamente si appoggiano i volatili, quindi ho cercato un punto che fosse fisso per mettere in risalto l’acqua durante la lunga esposizione.
L’ ND 3.0 toglie ben 10 stop, permettendoci di allungare notevolmente l’esposizione.


In fase di scatto ho accoppiato l’ ND 3.0 ed il filtro RED DIAMOND Medium 0.6.
Accoppiando questi due filtri non ho notato nessuna perdita di nitidezza ma solo una dominante leggermente calda e magenta, dovuta al nuovo ND 3.0.
Premetto che sono possessore anche del filtro a lastra Haida ND 3.0 NanoPro, che invece è totalmente neutro, non ha nessuna dominante.

Le foto NON sono state elaborate, ma solo esportate da Raw a jpg e messe a confronto


Conclusioni:

PRO

  • Installazione rapida, grazie al sistema di sgancio rapido;
  • Costruito in lega di alluminio aeronautico super leggero;
  • Solido e sicuro grazie anche al suo rivestimento antiscivolo;
  • Possibilità di far ruotare l’Holder di 360 gradi in totale sicurezza;
  • Dotato di guarnizione per tutto il perimetro per evitare infiltrazioni di luce;


CONTRO

  • Sistema di bloccaggio durante la rotazione a 360° dell’ Holder



Penso che Haida abbia fatto un gran passo avanti, sia sui filtri che sugli holder.
Il sistema dell’ Holder M10 è completamente rivoluzionario, attualmente sul mercato non ci sono Holder così funzionali e versatili.



Costo:

Il costo dovrebbe aggirarsi sui €170, cifra abbastanza ragionevole considerando l’ottimo prodotto ed il prezzo degli holder presenti sul mercato, che hanno un costo intorno ai €200.